<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=325701011202038&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

8' di lettura

Come è cambiata la comunicazione dei brand al tempo del coronavirus? Nel mese di marzo abbiamo visto e raccolto all'interno dell'articolo “Brand e comunicazione: la creatività all'interno della pandemia" alcuni esempi di campagne creative che molte aziende hanno lanciato per veicolare messaggi positivi e di conforto, spesso con toni molto diversi da quelli che eravamo abituati a conoscere.

In tutti i settori, dall'automotive alla grande distribuzione organizzata, dal food al beverage, dalla moda al settore farmaceutico, sono molti i brand che, durante la fase del lockdown,  si sono fatte portavoce dell'hashtag #iorestoacasa, impegnandosi a livello sociale e partecipando alla diffusione di informazioni corrette. 

Come è cambiata la comunicazione dei brand nell'ultimo periodo? Quale messaggio ha preso il posto dell'hashtag #iorestoacasa? Per questo nuovo appuntamento con le migliori creatività del mese, abbiamo selezionato per te alcuni degli esempi più interessanti e rappresentativi di questa nuova fase.

Scopriamoli insieme: 

 

Restare aggiornati in un mondo in continua trasformazione è fondamentale. Ecco perché abbiamo raccolto i principali trend digitali del 2020 da tenere sott'occhio. Clicca l'immagine qui sotto per ricevere il report gratuito direttamente nella tua casella di posta!

 

report_digital_trend_2020

 

La comunicazione dei brand al tempo di Covid-19

Nelle ultime settimane che hanno preceduto l'inizio della tanto attesa fase 2, sono molti i brand che hanno deciso di promuoversi attraverso comunicazioni ben strutturate e spesso supportate da personaggi più o meno celebri. Alcuni esempi?

 

Barilla - l'Italia che resiste

Barilla, grazie alla voce narrante di Sophia Loren, celebra l’#italiacheresiste e lo fa con uno spot che racconta i giorni trascorsi in casa, tra cucina, canzoni e messaggi positivi urlati da un balcone all'altro. Ma non solo, uno spot che vuole essere un ringraziamento a tutti i lavoratori che, ogni giorno, affrontano l'emergenza per garantire la nostra sola o il proseguimento delle principali attività commerciali.

 

 

Esselunga - Il nostro grazie, a tutti voi

Anche Esselunga, seguendo la linea del messaggio di ringraziamento di Barilla, volge lo sguardo ai propri dipendenti e allo stesso modo anche ai propri consumatori con un unico obiettivo: ringraziarli per l'impegno e la fiducia.

 

 

Lavazza - The New Humanity

Lavazza invece si affida alle parole di Charlie Chaplin con il discorso del 1940 pronunciato alla fine del film “Il grande dittatore”. Con la campagna “Good Morning Humanity” il brand vuole veicolare un messaggio di speranza e ottimismo in questi difficili giorni, per essere vicini agli italiani e a tutti coloro che lavorano.

 

 

Poltronesofà - Ci alzeremo dal divano

Come spesso accade in situazioni di questo tipo, alcuni brand hanno deciso di sospendere temporaneamente le proprie campagne pubblicitarie. Un esempio? Abituati a spot costantemente aggiornati, Poltronesofà ha interrotto temporaneamente le proprie campagne, per tornare con un nuovo messaggio di speranza: siamo fermi, ma continuiamo a progettare.

Un messaggio rivolto a tutti gli italiani che, anche da casa, continuano a progettare, creare e liberare la propria creatività in attesa del momento in cui finalmente potremo alzarci tutti dal divano

 

 

 

Dal lockdown alla fase 2: la comunicazione orientata al futuro

Il mese di aprile ha visto una comunicazione ancora legata a messaggi di attesa, ringraziamento e soprattutto di invito a restare all'interno delle proprie case. Cosa è successo alla comunicazione nel momento in cui si è iniziato a parlare di un'imminente fase 2? 

Iniziamo a parlare di ripartenza, cambiamento, nuova normalità. Tutti concetti che alcuni brand hanno deciso di sposare con le nuove campagne cercando di infondere fiducia, coraggio e speranza negli italiani.  

 

Head & Shoulders - Ne usciremo insieme #aTestaAlta

Con uno spot semplice e pulito, il brand Head & Shoulders, affiancato dall'immagine e dalla voce di Federica Pellegrini, ci racconta alcune immagini familiari che hanno caratterizzato questo periodo. Uno spot che vuole ringraziare e supportare gli eroi italiani in prima linea, ma che lo fa guardando al futuro. 

 

 

 

Findus - Mai come ora, coltiviamo il futuro

Anche Findus ringrazia tutti coloro che sono in prima linea a combattere l’emergenza sanitaria e lo fa lanciando un messaggio di positività e fiducia nei confronti del futuro. Uno spot che comunica la donazione di 1 milione di euro a favore dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” di Roma, un'iniziativa volta a finanziare interamente un nuovo progetto di ricerca sul Covid-19.

Da qui nasce proprio il claim della campagna “Mai come ora, coltiviamo il futuro 👇

 

 

 

Pupa - #torneràilsorriso

Costretti dietro le nostre mascherine, Pupa decide di lanciare la campagna #torneràilsorriso per ricordare a tutti noi che, prima o poi, torneremo a sorridere come prima. Pure il settore del Beauty scende il linea e fa la sua parte. L'azienda produttrice di cosmetici si è impegnata a contribuire e a sostenere gli sforzi di solidarietà nazionale con una donazione di 100.000 euro a sostegno di EMERGENCY e dell’Ospedale San Gerardo di Monza.

 

 

 

Axa - Insieme per proteggerci

Una crisi non solo sociale, ma anche economica che inevitabilmente metterà a dura prova il tessuto economico italiano composto principalmente da PMI. Come fare? Il Gruppo Axa si è sicuramente contraddistinto per aver promosso diverse iniziative sociali: dalla donazione di 2 milioni di mascherine agli operatori sanitari, alla creazione di una struttura di sostegno psicologico per supportare gli operatori sanitari, fino ad iniziative messe in campo nei confronti dei propri clienti.

Per supportare le Piccole Medie Imprese italiane in questo momento difficile in cui anche la ripartenza a volte è in forse, Axa ha creato un fondo di solidarietà per un totale di 37 milioni di euro. Un messaggio concreto che vuole infondere fiducia e speranza in tutti quegli imprenditori che oggigiorno si trovano a dover fronteggiare quella che probabilmente sarà una delle più crisi economiche più gravi dal dopoguerra. 

 

 

 

#DistantimaUniti: i brand cambiano logo e payoff

Come abbiamo già visto nell'ultimo articolo del mese di marzo, alcuni brand come Coca-Cola, Burger King, McDonald's hanno temporaneamente modificato i propri loghi per rendere ancora più forte il concetto di distanziamento sociale. A distanza di qualche settimana, ecco altri brand che hanno modificato il proprio brand o il proprio payoff per rafforzare il proprio messaggio comunicativo. 

 

Ferrarelle - Lisci, gassati o italiani

Anche Ferrarelle trasforma il proprio payoff per omaggiare gli italiani con un messaggio semplice e immediato. 

 

Volkswagen - Pacman logo

In Germania, Volkswagen invece ha deciso di combattere il Coronavirus trasformando il proprio logo in una versione alternativa di Pac-man. Ecco il video dell'animazione👇

 

 

 

 

La comunicazione utile: alcuni consigli per stare in casa

Come trascorrere al meglio questo periodo di isolamento sociale all'interno delle proprie case? Alcuni brand hanno deciso di adottare un tono di voce leggero, capace di strappare un sorriso e invitarci ad apprezzare anche questi momenti. Come? Fornendo alcuni consigli utili come hanno fatto i brand di cui parleremo qui sotto. 

 

Eni con l'Italia 

In questi giorni trascorsi all'interno delle nostre case, Eni dedica la sua comunicazione alle persone più anziane. Un invito a trasformare il tempo a disposizione per riscoprire i sorrisi, ascoltare musica e riscoprire nuove routine capaci di fare la differenza, soprattutto oggi. 

Ecco uno dei video che abbiamo scelto di condividere:

 

 

 

Heineken - Ode to close #SocialiseResponsibly

Quello della birra è un momento di condivisione dopo una giornata di lavoro o durante una cena con gli amici e Heineken lo sa bene. Ode to close è un inno alla vicinanza responsabile, un racconto attraverso le immagini che ci ricorda tutti quei gesti che fino a ieri davamo per scontati e che adesso ci mancano.

Anche in questa nuova campagna il brand vuole ricordarci il valore della condivisione e il piacere di una birra in compagnia, talmente forte da poter superare anche il distanziamento sociale. Come? Usando ingegnosità e creatività

 

 

 

Uber - Thank you for not riding

Dal mondo dell'automotive a quello della tech, sono tanti i brand che hanno usato i propri canali di comunicazione per ringraziare i propri clienti. Uno tra tutti Uber che, con questo spot, ringrazia i propri utenti per non aver usufruito del suo servizio in questo periodo.

"Resta a casa per tutti coloro che non possono, grazie per non aver viaggiato con Uber". 

 

 

 

PornHub - #ComeTogether

Come gestire il distanziamento sociale nella sfera intima? Una soluzione arriva da PornHub che torna a farsi sentire dopo aver offerto a tutti gli utenti un mese di accesso gratuito alla piattaforma. Come? Sfruttando la tecnologia per creare nuovi momenti di condivisione capaci di unire le persone.

L'idea prevede la condivisione dello schermo, ovviamente da remoto, e la possibilità di interagire mediante una chat con nuove funzionalità in grado di creare un maggiore coinvolgimento tra gli utenti. Non vogliamo aggiungere altro, ecco lo spot 👇

 

 

 

Mentre aspettiamo di raccogliere altre campagne che inevitabilmente faranno la loro comparsa in queste prime settimane di avvio della fase 2, vogliamo lasciarti con un'ultima campagna, per certi versi molto diversa dalle altre, ma che ci ha comunque colpiti per la sua eleganza e semplicità. 

Di quale campagna stiamo parlando? Tra tutti gli spot analizzati, per certi aspetti anche simili, ce n'è uno che secondo noi è riuscito a distinguersi per stile e tono di voce. Stiamo parlando dello spot del brand Foxy: una graphic novel che vede protagonista la volpe, storico "volto" del brand, in un'operazione di visual storytelling capace di sottolineare la vicinanza dell'azienda all'UNICEF e alla sanità italiana. 

 

 

Se vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime notizie digitali,
clicca sul bottone qui sotto e iscriviti alla newsletter di Digital Dictionary!

Iscriviti alla newsletter mensile!

Redazione
Autore

Redazione

area-download-approfondimenti-gratuiti
smart-working-strumenti-utili