<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=325701011202038&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Vi siete mai chiesti quante persone nel mondo sono connesse alla rete? Internet, ormai, rappresenta un fattore abilitante tanto per la vita personale che per quella professionale: senza una connessione non saremmo in grado di inviare un’email o di rimanere in contatto con i nostri amici tramite le app di messaggistica istantanea. Eppure la rete non raggiunge uniformemente tutti gli angoli del pianeta, e non tutti gli abitanti della Terra sono anche degli utenti di Internet.

 

Quanti sono gli utenti connessi a internet nel mondo?

Secondo il report recentemente diffuso da WeAreSocial e Hootsuite, a inizio 2019 gli individui connessi alla rete nel mondo sono 4,388 miliardi: ciò vuol dire che il 57% della popolazione mondiale ha accesso a internet. Rispetto all’anno precedente ciò vuol dire che più di 365 milioni di persone sono diventate utenti della rete, con una crescita su base annua del 9,1%.

 

blog_immagini.001-4

Una cifra, quella degli utenti di internet, che soltanto cinque anni fa, nel 2014, non raggiungeva neanche i 2,5 miliardi di persone (2,485 mld per l’esattezza), e che oggi vede gli Emirati Arabi Uniti guidare la classifica dei Paesi con il più alto tasso di penetrazione di internet tra la popolazione nazionale (ben il 98%), seguiti dalla Danimarca (98%) e, a pari merito, da Svezia, Germania e Olanda (96%).

 

Desktop vs Mobile: dove trascorriamo più tempo online?

Secondo WeAreSocial e Hootsuite dobbiamo fare i conti con un dato molto significativo: i dispositivi mobile (in particolare gli smartphone) stanno per superare i device fissi/portatili in termini di tempo speso su di essi per accedere alla rete. A inizio 2019, infatti, il tempo speso su internet, in media, da dispositivi mobile, nel mondo, è pari a 3 ore e 14 minuti, mentre il tempo speso su internet, in media, da computer è pari a 3 ore e 28 minuti. Se il dato relativo agli smartphone mostra una crescita del 4,3% rispetto allo scorso anno, quello relativo ai computer mostra una decrescita del 6,7%, come potete vedere più nel dettaglio nell’immagine sottostante.

 

blog_immagini.002-1

A prescindere dal canale utilizzato, nel mondo ogni giorno gli utenti trascorrono on line, in media, 6 ore e 42 minuti. Ovviamente tra i vari Paesi ci sono delle differenze piuttosto evidenti: nelle Filippine, per esempio, si registra un valore ben superiore alla media (10 ore e 2 minuti), così come in Brasile (9 ore e 29 minuti) e in Thailandia (9 ore e 11 minuti). I valori più bassi, invece, sono quelli fatti registrare dagli utenti francesi (4 ore e 38 minuti), tedeschi (4 ore e 37 minuti) e giapponesi (3 ore e 45 minuti).

 

Qual è lo scenario italiano?

In Italia sono presenti 54,80 milioni di utenti di internet: ciò vuol dire che il 92% della popolazione italiana ha accesso alla rete. Rispetto allo scorso anno, 11 milioni di persone in più ha avuto accesso alla rete, segnando una crescita su base annua del 27%. Stando ai dati diffusi da WeAreSocial e Hoosuite, inoltre, il 76% degli italiani ha dichiarato di utilizzare uno smartphone, mentre il 61% utilizza un computer fisso o portatile e il 31% fa uso di tablet.

 

blog_immagini.003

In Italia, inoltre, trascorriamo online circa 6 ore e 4 minuti e l’88% degli utenti di internet accedono alla rete su base quotidiana. Gli italiani hanno all’attivo oltre 85 milioni di contratti di connessione a internet via mobile, con una penetrazione sulla popolazione nazionale del 145%. Dando uno sguardo più da vicino alle attività compiute da mobile dagli italiani che hanno accesso a internet emerge che:

  1. l’87% utilizza servizi di messaggistica istantanea;
  2. l’81% guarda dei video;
  3. il 76% utilizza servizi di navigazione;
  4. il 41% effettua operazioni bancarie.

Curioso di saperne di più sulle novità provenienti dal mondo digitale? Essere sempre aggiornati e sviluppare una cultura digitale è fondamentale per un'azienda che vuole restare al passo con i cambiamenti innescati dalla rivoluzione digitale e competere con successo nell'attuale contesto socio-economico. Come farlo? Ci pensa Digital Dictionary! Scopri come:

 

201812_ASA1_CTA_BOFU_MINDSET

Chiara Bua
Autore

Chiara Bua

Esponente di spicco del binge-watching da molto tempo prima dell'arrivo di Netflix, non si tira mai indietro quando c'è da scoprire un nuovo ristorante giapponese o una succulenta hamburgheria. È nota al grande pubblico per essere tra le poche persone al mondo ad andare ogni giorno oltre la prima pagina di risultati di Google senza subire danni permanenti al cervello.

Visual_storytelling_fundamentals_checklist
Digital_mindset_CTA