<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=325701011202038&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Il Super Bowl, l’evento sportivo statunitense più importante e seguito dell’anno, è terminato e ci ha lasciato in eredità tantissimi spot interessanti. Quali sono stati i vostri preferiti?

Quest’anno è stato talmente seguito che Netflix, durante la giornata dell’evento, ha subito un crollo dell’audience. Un calo di circa il 32% rispetto a una tradizionale domenica. La piattaforma di streaming ha reagito con ironia, pubblicando il seguente tweet: «Pare che questa cosa del Super Bowl sia davvero qualcosa di grande…». A questo è seguito un altro sarcastico messaggio: «Tutti quelli che normalmente contribuiscono a gestire questa pagina in questo momento stanno vedendo le partite e mi hanno detto di “vedermela io” dunque continuerò a postare delle GIF di animali per tutta la notte».

Schermata 2019-02-15 alle 17.53.55

Non c’è da stupirsi, quindi, se i brand hanno speso fino a 5 miliardi di dollari per 30 secondi di annuncio, pur di comparire all’evento. Ecco i 5 migliori commercial del Super Bowl, scelti dal nostro team dell'area Education per l'edizione Best ADV di Febbraio (per questa volta un pò in anticipo).

 

#1 Amazon - Not Everything Makes The Cut

La diffusione degli assistenti vocali e degli home speaker sta rivoluzionando completamente il nostro approccio alla tecnologia: i comandi vocali, infatti, avranno un ruolo sempre più centrale. Uno dei più famosi esponenti di questa categoria è sicuramente Alexa, nata in casa Amazon. In questo spot per il Super Bowl 2019, dal titolo “Not Everything Makes The Cut”, Amazon ha preso ancora una volta in giro Alexa. Alcuni dispositivi che integrano al loro interno l’assistente vocale sono stati “hackerati” e a farne le spese anche quest’anno alcuni volti noti come l’attore statunitense Harrison Ford e il regista statunitense Forest Whitaker.

 

#2 Mercedes Benz - Say The Word

Anche lo spot di Mercedes Benz ruota intorno agli assistenti vocali e in particolare al ruolo che questi stanno assumendo nella nostra vita quotidiana. Con “Say the Word” - questo il titolo del commercial -  il brand automobilistico tedesco ha presentato il suo nuovo modello di Classe A sognando un mondo controllato tramite i comandi vocali, proprio come avviene all’interno dell’auto.

 

#3 Stella Artois - Change Up The Usual

Tutti sanno che Carrie di Sex and the City (Sarah Jessica Parker) non si separa mai dal suo Cosmopolitan e sanno anche che The Dude di “Il grande Lebowsky” (Jeff Bridges) non beve altro che il suo White Russain. In questo spot, però, succede qualcosa di insolito: i due protagonisti si trovano nello stesso locale, seduti a due tavoli vicini, a sorseggiare una birra. Quale birra? Una Stella Artois. Dietro a questo commercial dai toni ironici e divertenti si nasconde una nobile iniziativa: rendere l’acqua potabile disponibile anche nei paesi in via di sviluppo. La campagna alla base dello spot, infatti, contraddistinta dall’hashtag #PourItForward è una partnership tra il produttore di birra e l’organizzazione benefica Water.org. Questa causa è sostenuta, oltre che dai due attori protagonisti dello spot, dal loro collega Matt Damon.

 

#4 Bumble - “The Ball is in her Court”

La famosa tennista Serena Williams è la protagonista del video lanciato dalla app di dating Bumble. Realizzata da un team di sole donne, la campagna si concentra su un tema molto caldo: l’empowerment femminile. La star del tennis, infatti, esorta le donne a non aspettare il cambiamento bensì a fare il primo passo, a prendere l’iniziativa, a lottare per i propri obiettivi e a non arrendersi di fronte agli ostacoli o alla disuguaglianza.  

 

#5 Microsoft - “We all win”

Concludiamo il nostro articolo con lo spot di Microsoft che, secondo il magazine Adweek, è il più commovente tra quelli trasmessi durante il Super Bowl 2019. L’azienda informatica di Bill Gates ha deciso di promuovere il suo “Xbox Adaptive Controller”, un gamepad realizzato per aiutare le persone con mobilità limitata a vivere l’esperienza di gioco che più preferiscono proprio come tutti gli altri. Il messaggio della campagna, trasmesso tramite le parole degli utilizzatori in prima persona, è molto forte e impattante: se tutti possiamo giocare, possiamo essere tutti vincitori.


Incisività, ironia ed emozioni rappresentano i tre elementi scelti dalle aziende per caratterizzare i loro spot messi in scena durante il Super Bowl di quest’anno. I video, dunque, si confermano un trend fondamentale quando i brand vogliono raccontare una storia o se stessi. A noi non resta che darvi appuntamento al prossimo mese, per scoprire insieme altri esempi interessanti di content marketing. E se volete stupire i vostri clienti con una strategia di contenuto vincente scaricate la nostra guida sull'Inbound Marketing!

DD_Inbound_Marketing_CTA_MOFU

Roberta Cascella
Autore

Roberta Cascella

Nata nella terra del sole nel 1994, in Digital Dictionary si occupa di Digital Trends. Ex ballerina di danza classica, oggi balla tra l’ufficio e i banchi universitari. Si lascia incuriosire facilmente da cose e persone che le orbitano intorno, è appassionata di musica, arte, marketing e comunicazione. Date le sue origini, ama il mare e mangiare. Apparentemente dolce e gentile.

Potrebbe interessarti anche

Pubblicato in:

Pubblicato in:

Pubblicato in:


201902_CTA_SIDEBAR_TREND_2019_TOFU
Digital_mindset_CTA