<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=325701011202038&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Torna anche a luglio l'appuntamento con le Digital News selezionate dal team Education di Digital Dictionary! In un mondo in cui il digitale sta imponendo dei ritmi di rinnovamento, crescita e, soprattutto, di cambiamento davvero frenetici, è spesso difficile rimanere aggiornati sulle novità che accadono intorno a noi e che, sempre più frequentemente, ci riguardano in prima persona!

Ecco le 3 Digital News che abbiamo selezionato per voi, per restare al passo con questo mondo che corre a mille all’ora, grazie alla nostra attività di monitoraggio costante dei trend digitali più rilevanti per tutti noi, sia come privati che, soprattutto, in quanto professionisti. Buona lettura!

 

1. Instagram introduce la musica nelle Storie

Instagram continua l'incessante attività di aggiornamento delle funzioni disponibili all'interno della propria piattaforma social. L'ultima feature annunciata è relativa alle Stories, ogni giorno visualizzate da più di 400 milioni di utenti in giro per il mondo, che si stanno davvero trasformando nel cavallo di battaglia del social media fotografico di proprietà di Facebook.

In cosa consiste la novità? Gli utenti possono adesso aggiungere anche una traccia musicale alle proprie Stories, attingendo da una libreria come già si fa per le GIF: è possibile effettuare una ricerca tra i brani più popolari del momento, oppure ci si può far guidare dall'umore ("mood"), o dai generi. Al momento, però, gli utenti italiani non possono ancora sperimentare questa nuova funzione, che è stata finora rilasciata soltanto in alcuni mercati selezionati.

 

Music-Sticker-updated

 

2. La chiave dell'auto diventa digitale

Ormai è un dato di fatto: dimenticare lo smartphone a casa è un vero e proprio disastro, e presto potrebbe esserlo ancora di più! Come mai? Perché oltre che per comunicare, scattare una fotografia, cercare un'informazione, trovare un indirizzo, pagare il caffè al bar, e così via, lo smartphone potrebbe presto trasformarsi anche nella chiave d'accesso all'auto. Il Car Connectivity Consortium, infatti, ha recentemente rilasciato un documento, il Digital Key Release 1.0 Specification, nel quale sono indicate le caratteristiche che le chiavi digitali, o Digital Key, dovrebbero avere: non tra 10 anni ma a partire dal 2019.

Ma cos'è questo consorzio? Si tratta di un gruppo di player attivi a vario titolo nel mondo automotive - tra i membri troviamo BMW, Volkswagen, General Motors, Toyota, Samsung, Apple e Huawei - impegnati nello sviluppo di soluzioni digitali per le auto che ruotano intorno allo smartphone.

 

Screen Shot 2018-07-22 at 12.39.34 

 

3. Amazon Prime Day: 100 milioni di prodotti venduti

Infine, chiudiamo l'appuntamento di luglio con le Digital News con i numeri, da capogiro, rilasciati da Amazon a chiusura del Prime Day 2018. È forse inutile ricordare cosa sia l'Amazon Prime Day, ossia l'evento (della durata di 36 ore) dedicato a sconti e promozioni ideato da Amazon per i propri clienti Prime. Quest'anno si è svolto dalle 12.oo del 16 luglio alle 24.00 del 17 luglio e ha coinvolto 17 Paesi, Italia inclusa. Sono stati oltre 100 milioni i prodotti acquistati in tutto il mondo, il più venduto in assoluto? L’Amazon Fire TV Stick, un dispositivo che trasforma qualsiasi apparecchio televisivo in una Smart TV. Ma cosa hanno acquistato in Italia gli utenti Prime? Ecco i prodotti più venduti (esclusi quelli a marchio Amazon, come il Fire TV Stick): 

- Finish Pastiglie Lavastoviglie All in 1 Max, Limone, 110 Tabs;

- Braun MultiGrooming Kit Regolabarba 9 in 1;

- Hoover Scopa ricaricabile 2-in-1 Freedom.

Inoltre, stando ai dati riportati da AGI (Agenzia Giornalistica Italia), nelle prime 12 ore dell’Amazon Prime Day, gli italiani hanno ordinato 1) così tanti device di archiviazione tra SSD, USB stick e micro SD, da poter contenere un selfie in alta risoluzione dell’intera popolazione di Europa e Stati Uniti; 2) così tanti seggiolini per bambini da consentire a tutti i bambini nati in Toscana nel mese di dicembre 2017 di viaggiare in auto sicuri; 3) così tante capsule di caffè da poterne offrire almeno uno a tutti gli abitanti di Milano e Venezia;

Ma non solo: alle ore 10 del 17 luglio erano stati acquistati così tanti rasoi elettrici Braun Series 9 da poter fare la barba contemporaneamente a tutti i giocatori convocati per i Mondiali di Russia; alle ore 12:00 del 17 luglio, erano state ordinate così tante Dash PODS 3in1 da poter lavare contemporaneamente i panni in lavatrice in tutte le famiglie di Roma; alle 18:30 del 17 luglio, erano stati ordinati così tanti forni a Microonde Candy che messi uno sopra all’altro avrebbero superato l’altezza del Chrysler Building di New York (alto 319 metri).

 

amazon-prime-day-3_jpg_800x0_crop_upscale_q85

 

Curioso di saperne di più? Non perderti quello che sta accadendo! Essere sempre aggiornati e sviluppare una cultura digitale è fondamentale per un'azienda che vuole restare al passo con i cambiamenti innescati dalla rivoluzione digitale e competere con successo nell'attuale contesto economico dominato da una società liquida - aggettivo caro al sociologo Zygmunt Bauman.

Come farlo? Guarda il video e scopri come portare la cultura digitale nella tua azienda!

 

GUARDA IL VIDEO >

 

 

Chiara Bua
Autore

Chiara Bua

Esponente di spicco del binge-watching da molto tempo prima dell'arrivo di Netflix, non si tira mai indietro quando c'è da scoprire un nuovo ristorante giapponese o una succulenta hamburgheria. È nota al grande pubblico per essere tra le poche persone al mondo ad andare ogni giorno oltre la prima pagina di risultati di Google senza subire danni permanenti al cervello.

Visual_storytelling_fundamentals_checklist
Digital_mindset_CTA