<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=325701011202038&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

5' di lettura

Internet sarebbe un posto migliore se tutti noi prestassimo meno attenzione a quanti like ha ricevuto un post sui social network? Instagram sta cercando di capirlo! 

Qualche mese fa, infatti, il social fotografico ha iniziato a sperimentare una nuova funzione: nascondere i like.

instagram-tweet-focus-sui-contenuti-e-non-sui-likes

 

I primi test sono cominciati in Canada che, secondo quanto riportato da un portavoce dell’azienda, con oltre 11 milioni di utenti attivi su Instagram, rappresenta uno dei Paesi più attivi nell’uso del social network ed estremamente ricettivo riguardo le novità e gli aggiornamenti provenienti dal mondo social. Il test deve aver riscosso successo al punto che Instagram ha deciso di passare alla seconda fase e di espanderlo in altri sei Paesi: Australia, Brasile, Irlanda, Italia, Giappone e Nuova Zelanda.

instagram-test-nasconde-i-likes-paesi

Oggi, non si tratta più di una funzione in fase di test ma di un aggiornamento ufficiale e disponibile a gran parte degli utenti anche nel Nostro Paese. Ma perché nascondere i “mi piace”? Instagram ha deciso di focalizzare l’attenzione degli utenti sulla qualità del contenuto e non sulla quantità dei like che quest’ultimo riceve. 

Vogliamo che i tuoi follower si focalizzino su cosa condividi e non su quanti like ottengono i tuoi post

 

È questo l’avviso che gli utenti hanno visualizzato in cima al feed dell’applicazione dopo l’aggiornamento. L’obiettivo, dunque, è quello di promuovere la creatività, l’originalità e la creazione di contenuti di valore, più autentici e meno artefatti. Ma non solo, anche di stimolare maggiormente l’interazione tra gli utenti, tramite commenti e condivisioni e di ridurre l’ansia e la pressione sociale legata al numero di like ottenuti.

Iscriviti alla newsletter mensile!

 

Come funziona?

Un po’ come accade per le Instagram Stories, solo l’autore del contenuto, ossia il proprietario dell’account, può vedere il numero di “mi piace” raggiunti. Gli altri utenti, invece, potranno vedere solo il numero dei commenti. L’unica eccezione è nel caso in cui un proprio following abbia messo like al post che si sta guardando: in questo caso è possibile vedere la lista delle persone che hanno messo like, ma non il numero.

 

instagram-test-nascondere-i-likes-dalle-foto
Cosa accadrà all’Influencer marketing?

Quali saranno le conseguenze di questo aggiornamento per le aziende che operano mediante attività di influencer marketing? Gli influencer continueranno ad esistere? Sì, continueranno ad esistere!

Quello che cambierà è il modo in cui verranno analizzati e scelti dalle aziende. Da tempo, ormai, Instagram si sta impegnando per smascherare follower, like e commenti “non autentici”. L’utilizzo di strumenti automatici, i cosidetti bot o gruppi Telegram, che contribuiscono a gonfiare i numeri di alcuni profili rende difficile per le imprese quantificare il reale valore delle proprie campagne di influencer marketing.

Rimuovere i like, quindi, rappresenta la soluzione migliore per rendere i “mi piace” maggiormente autentici e facilitare il lavoro dell’algoritmo, oltre a costringere gli influencer a mostrare gli insight del proprio profilo. I like, infatti, continuano a rappresentare un elemento fondamentale nel calcolo dell’engagement dei singoli contenuti e una variabile importante agli occhi dell’algoritmo che regola il social network.

Per valutare un profilo si dovrà prestare maggiore attenzione anche ad altre metriche disponibili come, ad esempio, le condivisioni, gli invii in direct, le condivisioni e i salvataggi, in grado di restituire maggiori informazioni sull’effettivo coinvolgimento dell’utente e sulle capacità effettive dell'influencer. 

Ricapitolando, gli influencer - così come tutti gli altri utenti - continueranno a vedere il numero di like che il proprio post ha raggiunto, in questo modo potranno comprendere come performano i propri contenuti, ma tutto questo avverrà senza la pressione del giudizio degli altri, in quanto il numero dei like ottenuti non sarà pubblico.

Instagram diventerà un ambiente più “sano” e “autentico”? Forse è ancora presto per dirlo...staremo a vedere! Intanto voi cosa ne pensate? Siete favorevoli o contrari a questo aggiornamento? Come ha cambiato le vostre attività di influencer marketing? 

Instagram come gli altri social network sono canali di comunicazione fondamentali attraverso cui raggiungere il proprio target. Ecco perché è necessario conoscerne le funzionalità e farsi trovare sempre pronti a rispondere ai repentini e costanti aggiornamenti degli algoritmi.

Come fare? Clicca sul bottone qui sotto e iscriviti alla nostra newsletter mensile per restare sempre aggiornato: ogni mese riceverai le ultime news dal mondo digitale direttamente nella tua casella di posta!

 

Iscriviti alla newsletter mensile!

Roberta Cascella
Autore

Roberta Cascella

Nata nella terra del sole nel 1994, in Digital Dictionary si occupa di Digital Trends. Ex ballerina di danza classica, oggi balla tra l’ufficio e i banchi universitari. Si lascia incuriosire facilmente da cose e persone che le orbitano intorno, è appassionata di musica, arte, marketing e comunicazione. Date le sue origini, ama il mare e mangiare. Apparentemente dolce e gentile.

Visual_storytelling_fundamentals_checklist
Digital_mindset_CTA