<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=325701011202038&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

5' di lettura

Le implicazioni per il futuro, la leadership da sviluppare in contesti caotici, la brand reputation e lo sviluppo del business in assenza di prossimità.

La forte accelerazione nella diffusione del sapere è stato uno dei pochi aspetti positivi di questo strano periodo di crisi che stiamo vivendo. Oggi siamo maggiormente esposti ad un sapere di qualità, a tratti scientifico ed erogato da fonti autorevoli: è un cambio di rottura per le implicazioni che questo fenomeno ha in termini di accessibilità alla conoscenza, se pensate che qualche mese fa il numero degli eventi formativi online era decisamente minore e spesso a pagamento. 

Per questa ragione ho deciso di unire partner prestigiosi e relatori di prim'ordine per aiutare i decisori di impresa ad affrontare le sfide che ci aspettano nei prossimi mesi. I temi che affronteremo sono molteplici e spaziano dalle implicazioni che Covid-19 avrà sui consumi fino ad affrontare il tema della leadership in contesti caotici come l'attuale.

Ci confronteremo sulle digital soft skill oggi necessarie per sfruttare a pieno il potenziale della smart collaboration e metteremo a fuoco le caratteristiche di un percorso di apprendimento innovativo sia per le metodologie didattiche che per le tecnologie di supporto. Affronteremo anche le implicazioni che Covid-19 potrà avere a livello organizzativo, soprattutto con riferimento ai processi di recruiting per attrarre e trattenere i talenti necessari per il post-crisi che verrà.

Infine, ma non per questo meno importante, affronteremo il delicato tema dell'omnicanalità a supporto dello sviluppo aziendale. Omnicanalità implica integrazione tra dimensione offline e online del business e proprio quando questo messaggio ha iniziato a consolidarsi in molti contesti di impresa, la stessa omnicanalità si è indebolita per effetto dell'assenza di prossimità. Questo implica rafforzare gli investimenti in cultura e tecnologie digitali che da tappa da esplorare gradualmente diventa una tappa obbligatoria.

 

business-continuity-workshop-digitali

 

La struttura dei workshop

Data la numerosità e la rilevanza dei temi da affrontare nella cornice della business continuity, ho optato per scegliere di organizzare un ciclo di workshop composto da un primo di apertura e da tre workshop tematici successivi.

Così facendo, il ciclo di workshop digitali Business for Breakfast si struttura come segue:

  1. Workshop di apertura (27/05 ore 9:00) - La business continuity tra lockdown e fase 2: le implicazioni sui consumi, sull'organizzazione aziendale e lo sviluppo del business.
  2. Primo workshop tematico (3/06 ore 8:45) - Fiducia, autonomia, delega e libertà: siete pronti a vivere il post lockdown con una nuova cultura sul lavoro?
  3. Secondo workshop tematico (10/06 ore 8:45) -Employer branding & brand reputation: come continuare ad essere un valido datore di lavoro in tempi di crisi per attrarre i talenti necessari al cambiamento che verrà. 
  4. Terzo workshop di approfondimento (17/06 ore 8:45) - L'omnicanalità in assenza di prossimità: il conversational marketing per la lead generation. 

I workshop sono stati progettati con la logica del take away: ogni partecipante deve ricevere un valore tangibile, sia per il confronto con speaker di prestigio, sia per il rilascio di omaggi metodologici legati al tema affrontato. Il valore passa anche dalla possibilità di interazione, ed è per questo che ai workshop tematici saranno ammesse un numero limitato di persone.

 

I partner dell'iniziativa

DD_webinar_CTA_Email

 

Digital Dictionary è il promotore del ciclo di workshop che è stato possibile organizzare grazie al prezioso supporto di partner prestigiosi come Copernico, che ci ospiterà all'interno dei suoi spazi (per la contingenza, digitali), HubSpotExelab e l'International Advertising Association - Italy Chapter di cui ho l'onore di essere Vicepresidente per l'Italia.

Il workshop di apertura previsto per il 27 maggio si inserisce nella cornice della terza edizione della Milano Digital Week 2020, una manifestazione che mette al centro l'innovazione digitale in tutte le sue applicazioni e manifestazioni possibili. Un'edizione speciale, quella di quest'anno, visto che prevede oltre 400 eventi da vivere in assenza di prossimità fisica.

 

DD_Workshop_Digitali_eventbrite

 

Il workshop di apertura

La business continuity tra lockdown e fase 2: le implicazioni sui consumi, sull'organizzazione aziendale e lo sviluppo del business.

La pandemia Covid-19 e la successiva fase di lockdown hanno fatto emergere la vulnerabilità di un sistema produttivo proiettato a competere su scala globale e focalizzato su modelli di sostenibilità economica basati sulla crescita continua. Penso sia lecito porsi delle domande, visto che questa crisi si manifesta quando il duro ricordo degli effetti della crisi finanziaria del 2008 è ancora fresco nella nostra memoria.

Andando oltre le contingenze del momento, le fasi successive al lockdown potranno rappresentare delle ulteriori minacce per la competitività aziendale, aprendo una questione critica alla quale rispondere:

 

Le imprese italiane sono pronte ad agire in assenza di prossimità all'interno di un mercato che riprenderà lentamente?

 

Ne discuteremo con tre ospiti d'eccezione:

  1. Paolo Fietta, Direttore Generale Corporate & Group CFO presso Il Sole 24 Ore
  2. Andrea Bocchiola, Trade & Product Marketing Director presso Cassina
  3. Massimo Luksch, HR Director presso Volvo Group Italia SpA

 

Business_for_breakfast_workshop_digitale_business_continuity

 

Potremo quindi confrontarci con tre punti di vista differenti, a partire da quello della Direzione Generale. Sarà interessante capire insieme a Paolo Fietta quando potremo ritornare ai livelli economici pre-crisi e come sarà il "New Normal" di cui non si fa altro che parlare.

Valorizzeremo il punto di vista del Marketing, riflettendo con Andrea Bocchiola su quanto sia risolvibile il dilemma tra performance e brand reputation: questo è l'anno della performance a tutti i costi per cercare di limitare i danni o è l'anno della brand reputation per creare le condizioni di fiducia al fine di ripartire meglio a crisi conclusa?

Infine, ma non meno importante, cercheremo di portarci a casa i consigli della Direzione HR, riflettendo con Massimo Luksch su come sia possibile difendere la brand reputation in tempi di crisi: come si fa ad essere dei validi datori di lavoro in tempi di cassa integrazione? Come si fa ad attrarre e a trattenere i talenti per il post-crisi che verrà?

 

workshop-gratuito-business-continuity

 

I workshop tematici

Le tematiche affrontate durante il workshop di apertura del 27/05 saranno approfondite nei tre workshop successivi, ossia:

  • Fiducia, autonomia, delega e libertà: siete pronti a vivere il post lockdown con una nuova cultura sul lavoro? Questo workshop si terrà mercoledì 3 giugno, a partire dalle 8:45. Proiettati al "new normal" che verrà, in questo workshop ci confronteremo su come far evolvere la cultura di impresa in un contesto lavorativo caratterizzato da prossimità assente o limitata. Parleremo anche di leadership in tempi di caos, di nuovi modelli organizzativi e di digital soft skill.
  • Employer branding & brand reputation: come continuare ad essere un valido datore di lavoro in tempi di crisi per attrarre i talenti necessari al cambiamento che verrà. Questo workshop si terrà mercoledì 10 giugno, a partire dalle 8:45. L'obiettivo è riflettere su come comunicare efficacemente la strategia di employer branding in tempi di crisi, sia per supportare i processi di recruiting, sia per sostenere la reputazione del brand come datore di lavoro responsabile. 
  • L'omnicanalità in assenza di prossimità: il conversational marketing per la lead generation. Questo workshop si terrà mercoledì 17 giugno, a partire dalle 8:45. Il focus sarà su quale sia il mix di metodologie, tecnologie e competenze per rafforzare la dimensione online della presenza aziendale con l'obiettivo di dare continuità al livello di attività dell'impresa.

Se vi ho dato delle buone ragioni per partecipare, ci vedremo a colazione per i prossimi mercoledì!

 

business-continuity-workshop-digitali


 

Andrea Cioffi
Autore

Andrea Cioffi

Dottore di ricerca specializzato nei sistemi di misurazione delle performance, in qualità di fondatore e amministratore delegato di Digital Dictionary declina queste competenze in ambito digitale, per sviluppare soluzioni operative finalizzate a supportare le imprese a essere efficacemente presenti nei canali digitali. L’esperienza maturata in ambito digitale ha favorito la creazione di Ihealthyou, startup tecnologica innovativa, specializzata nell’indirizzare persone in cerca di cura verso le strutture più adatte in tutta Europa. È docente di Programmazione e Controllo e di Digital Communication Management presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. L’esperienza nella didattica ha portato a creare Enjoy Your Learning, un’associazione no profit nata con lo scopo di sperimentare innovazioni didattiche sostenibili. Partecipa ad altre associazioni no-profit di prestigio, come l’International Advertising Association di cui è vicepresidente. Insegna in master universitari ed è autore di diverse pubblicazioni su tematiche manageriali.

area-download-approfondimenti-gratuiti
New call-to-action