<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=325701011202038&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Best ADV

Best ADV Maggio 2019

Scritto da Roberta Cascella   | 
LEGGI ORA

L’advertising più creativo non è mai distante dalla realtà: i migliori ADV del mese di maggio, infatti, parlano di inclusione, uguaglianza, famiglia, amore e quotidianità. Scopriamo in questo articolo quelli scelti dal team Education di Digital Dictionary, grazie alla sua quotidiana e costante attività di monitoraggio e analisi dei trend digitali (ah, e se volete saperne di più sui trend potete sempre richiedere il nostro report!).

201902_CTA_TREND_2019_TOFU

 

#1 Burger King - “The Traffic Jam Whooper”

Avete fame ma siete bloccati nel traffico e temete di non riuscire a fermarvi per una pausa pranzo? Nessun problema, ci pensa Burger King che vi viene incontro con una consegna in moto direttamente vicino alla vostra auto ferma in coda. La campagna sperimentale - realizzata dall’agenzia creativa We Believers - si intitola “The Traffic Jam Whooper” e offre il panino di punta della catena di fast food americana (il Whooper appunto) nelle zone più altamente trafficate di Città del Messico, una delle capitali con più auto circolanti del mondo. I risultati sono stati sorprendentemente positivi e BK sta ora cercando di estendere il servizio di prova a nuove città come Los Angeles, San Paolo e Shanghai.

Burger King ha compiuto quest’impresa servendosi di diverse tecnologie, tra cui l’app Burger King, i dati sul traffico in tempo reale, Waze e i cartelloni digitali. L’azienda ha inoltre affermato che il servizio ha aumentato il download di app BK del 44% e ha aumentato gli ordini di consegna giornalieri del 63%.

 

 

#2 Nike - “Before That”

Before That” - questo il titolo del nuovo commercial di Nike - ripercorre a ritroso tutte le tappe fondamentali per diventare un campione. Ma cosa succede se quel campione è una donna o una bambina? Purtroppo, a volte, ci sono barriere e difficoltà da superare. Nel video che segue, infatti, Nike racconta come molte donne siano riuscite, in silenzio e con così tanto impegno, a superare questi e altri ostacoli.

 

 

#3 Google - “Introducing Google Nest”

Con uno spot di 90 secondi, realizzato dall’agenzia creativa 72andSunny di Los Angeles in collaborazione con la casa di produzione Smuggler, Google ha lanciato il marchio Google Nest. Il video è una successione di semplici e teneri episodi che ritraggono una vita domestica realistica e non idealizzata.

 

 

#4 Ikea Italia - #FateloACasaVostra

Ikea Italia anche quest’anno non si è fatta trovare impreparata per la giornata internazionale contro l’Omofobia, la Transfobia e la Bifobia. Nello spot una brutta espressione si ribalta nel suo contrario e veste di significati positivi l’immagine iconica della casa. «Crediamo che le parole siano importanti e possano aiutare a costruire un mondo migliore. Per questo vogliamo ribaltare il concetto comune dell’espressione #FateloACasaVostra riempiendolo dei valori di libertà ed inclusione che ci appartengono» ha dichiarato Alessandro Aquilio Country Communication & Sustainability Manager di IKEA Italia. Un’espressione troppo spesso rivolta in modo dispregiativo si trasforma in un inno alla libertà affinché ogni persona possa vivere apertamente come individuo dentro e fuori le mura domestiche. Il concept della campagna è racchiuso nel messaggio che appare alla fine del video: “Fatelo a casa vostra. Perché ovunque voi siate, siete a casa”. Protagonisti di questa campagna volti e storie di 9 persone che hanno vissuto episodi di discriminazione e che quel “Fatelo a casa vostra” se lo sono sentiti dire troppo spesso.  

 


Per l’occasione, inoltre, Ikea ha realizzato una versione speciale e limitata della sua rappresentativa borsa blu dipingendola con i colori dell’arcobaleno.

 

Ikea-Frakta-lgbt

 

#5 Lacoste - “Crocodile Inside”

Il nuovo commercial di Lacoste ruota tutto intorno alla rabbia e alla passione di una coppia di innamorati, immersi in un mondo che si smantella letteralmente intorno a loro, mentre litigano. Il lieto fine sottolinea il messaggio positivo del brand: “Life is a Beautiful Sport”. Il video che si intitola “Crocodile Inside” è firmato da BETC Paris ed è stato lanciato in occasione dell’85° anniversario di Lacoste. Un commercial che rompe con la convenzionale comunicazione del marchio e che, soprattutto nello stile, ricorda molto il capolavoro cinematografico Inception di Christopher Nolan. Effetti speciali e una colonna sonora - Hymne à l’amour di Edith Piaf -  che non fanno altro che aumentare la forza e l’intensità della scena.

 

 

Oltre al video, la campagna ha incluso anche una serie di bellissime affissioni.

 

lacoste-1

 

#6 WeTransfer - “Welcome to WeTransfer. Please Leave”

Con il suo nuovo spot di 60 secondi, WeTransfer - società basata sul cloud che offre servizi di trasferimento dei file - invita la sua community di creativi a dedicare meno tempo a caricare le proprie idee sui diversi dispositivi e più tempo a produrle. Lo spot pubblicitario, che ha debuttato il 9 maggio, è narrato dallo scrittore americano Roxane Gay. Il video inizia con una scena molto familiare a tanti creativi: una donna in una stanza con poca luce ha il viso illuminato dallo schermo del computer. Cosa accadrà più avanti? La donna inizia ad abbracciare la creatività intorno a lei, ballando, fotografando, correndo attraverso i campi, dipingendo, prima di tornare a caricare i suoi file su WeTransfer.

 

 

#7 Prostate Cancer UK - “Men We Are With You”

Mentre il movimento femminista #MeToo è diventato ormai mainstream, i marketer hanno virato la loro attenzione su un altro tema: cercare di parlare degli uomini in modo positivo pur riconoscendo i difetti e le fragilità di questo genere. Un nuovo concorrente nel campo degli annunci volti a celebrare gli uomini è Prostate Cancer UK - fondazione che sostiene la ricerca per il cancro alla prostata - che nel suo commercial, realizzato dall’agenzia BBH London, intitolato “Men We Are With You”, usa i versi dell’Amleto di Shakespeare e alcuni momenti di vera gioia per celebrare gli uomini e mostrare come questi possano essere amorevoli, gentili e vulnerabili sia emotivamente che fisicamente.

 

 

#8 Amazon Prime Video UK - “Last cupcake”

Concludiamo il nostro articolo con uno spot dai toni decisamente ironici. Chi di voi pensa che guardare film e serie tv sia poco produttivo? Sicuramente non Amazon che con la sua nuova campagna per Amazon Prime Video UK dimostra il contrario. Guardare la serie tv o la commedia giusta, infatti, potrebbe rivelarsi molto utile soprattutto a lavoro. Se siete curiosi di saperne di più vi consigliamo di guardare il simpatico video in basso.

 

 

Tanti i grandi brand protagonisti nel mese di maggio. Ognuno di loro ha sposato una causa e ha scelto di raccontarla in modo diverso: chi con forza come Lacoste, chi rischiando come Ikea e chi con ironia come Amazon. Ma tutti i brand hanno assunto una posizione chiara e definita su un qualche tema e per raccontare il proprio punto di vista hanno scelto ancora una volta il content marketing e il formato video. Sapevate che i video e i live video rappresentano uno dei principali trend del 2019? Curiosi di saperne di più sui trend del 2019? Cliccate in basso e date un’occhiata alla nostra storia!

 

201902_CTA_TREND_2019_TOFU


















Roberta Cascella
Autore

Roberta Cascella

Nata nella terra del sole nel 1994, in Digital Dictionary si occupa di Digital Trends. Ex ballerina di danza classica, oggi balla tra l’ufficio e i banchi universitari. Si lascia incuriosire facilmente da cose e persone che le orbitano intorno, è appassionata di musica, arte, marketing e comunicazione. Date le sue origini, ama il mare e mangiare. Apparentemente dolce e gentile.

Visual_storytelling_fundamentals_checklist
Digital_mindset_CTA