<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=325701011202038&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

5' di lettura

 

Quotidianamente, tutti noi, utilizziamo i social network, in maniera più o meno attiva, anche in base all’età e alla professione che svolgiamo. Oggi però fare networking è diventato fondamentale; maggiori sono persone che si conoscono e con cui si entra in contatto, maggiori sono le possibilità di essere notati e presentati a potenziali clienti, fornitori ed esperti.

LinkedIn rappresenta, senza ombra di dubbio, il social network professionale per eccellenza. Strutturando la propria presenza su LinkedIn è possibile costruirsi nel tempo un network solido di contatti professionali. In poche parole, si tratta di un social network su cui qualsiasi professionista dovrebbe essere presente; a dir poco fondamentale se si intende coltivare e rafforzare il proprio network professionale. 

In questo articolo parleremo di:

  1. LinkedIn: cos'è e cosa sapere
  2. LinkedIn a supporto della comunicazione aziendale
  3. Digital Dictionary diventa partner di LinkedIn per l'Italia

 

sales transformation neuromarketing inbound sales

 

1. LinkedIn: cos'è e cosa sapere

LinkedIn viene definito come il social network professionale per eccellenza poiché si tratta del primo social media interamente dedicato al mondo del lavoro: una piattaforma sviluppata per favorire e abilitare le interconnessioni tra individui in ambito business. Infatti, a differenza degli altri social network, come Facebook, Instagram, TikTok e Twitter, LinkedIn viene utilizzato soprattutto per generare nuove opportunità di business e per connettere e rafforzare la propria rete professionale. Facciamo un passo indietro.

LinkedIn nasce nel 2002 da un’idea di Reid Hoffman, anche se il sito venne lanciato ufficialmente il 5 maggio del 2003. Dal 2016 LinkedIn è di proprietà di Microsoft e, ad oggi, è presente in oltre 200 paesi, conta più di 722 milioni di iscritti e oltre 50 milioni di aziende presenti con un profilo ufficiale. Nello specifico, in Italia, si contano 20,7 milioni di utenti unici.

 

digital-dictionary-partner-linkedin-italia.001

 

Come si utilizza?

LinkedIn prevede due modalità di accesso:

  1. utente, ovvero il professionista che intende costruire il proprio network di relazioni e sostenere la propria crescita professionale mediante la condivisione di contenuti e il rafforzamento del proprio network professionale. L'iscrizione è gratuita, tuttavia non consente l'accesso alle licenze PREMIUM, come ad esempio LinkedIn Sales Navigator e LinkedIn Recruiter, che permettono un utilizzo più strutturato della piattaforma coerentemente con i propri bisogni.
  2. azienda, ovvero le imprese che vogliono farsi trovare dai propri collaboratori, da potenziali clienti e da potenziali nuovi collaboratori. La pagina aziendale è gratuita e può essere utilizzata per condividere approfondimenti, contenuti aziendali e offerte di lavoro. Anche nel caso specifico dell'azienda è possibile accedere alle soluzioni a pagamento e alla gestione delle campagne di advertising

Alla base del funzionamento di LinkedIn ci sono tre principi:

  1. creare il proprio profilo professionale online;
  2. sostenere la crescita della propria rete di collegamenti;
  3. diffondere contenuti di valore per favorire il confronto con la propria rete.

 

sales-transformation-social-selling-linkedin

 

2. LinkedIn a supporto della comunicazione aziendale

Come abbiamo detto prima, LinkedIn è il social media che permette, più di tanti altri, di raggiungere imprese e professionisti. Questa sua identità fa sì che siano molte le imprese a utilizzare questo social media per incontrare potenziali nuovi clienti, eppure i vantaggi di LinkedIn non si esauriscono a questo aspetto. 

Nell'era digitale, non è sufficiente per un'impresa affermare la propria cultura digitale, è necessario dimostrarla e quale modo migliore per farlo se non attraverso i propri collaboratori? Impostare una strategia di comunicazione per l'impresa è fondamentale, tuttavia è altrettanto importante sostenere i propri collaboratori - se non tutti, alcuni - affinché possano farti portavoce dei valori dell'azienda e sostenerne la creazione di una reputazione positiva come valido datore di lavoro per attrarre nuovi talenti. Questo approccio è noto con il nome di employer branding.

I contenuti pubblicati dai dipendenti ottengono un riscontro maggiore da parte degli utenti facenti parte della loro rete rispetto a quelli pubblicazioni dall'azienda. Su LinkedIn, professionisti e imprese entrano in contatto ogni giorno. Non a caso, la piattaforma creata da Reid Hoffman è l’unica in cui, visitando la pagina aziendale, è possibile vedere i profili di tutti i coloro che lavorano in quell’azienda e sul profilo di ogni singolo è presente il logo dell’azienda. Non solo, è possibile vedere anche i contenuti pubblicati e condivisi dai collaboratori.

Infatti, una testimonianza concreta proveniente da un componente dell’azienda vale molto di più rispetto ad una affermazione impersonale proveniente dall’organizzazione.

LinkedIn può essere un'ottima piattaforma supportare l’employer branding e allo stesso modo può aiutare l'impresa a catturare l'interesse dei migliori talenti.

La forza di Linkedin è quella di essere una vetrina professionale mondiale e il suo vantaggio principale è l’azzeramento, quindi totale assenza di barriere geografiche e fisiche in generale, ciò semplifica il creare connessioni con altri professionisti e l’ampliare la cerchia dei propri contatti e di riflesso le proprie occasioni lavorative.

Se vuoi approfondire l'argomento, ne abbiamo parlato all'interno dell'articolo LinkedIn a supporto dell'employer branding.

 

employer-branding-consigli-utili-linkedin

 

3. Digital Dictionary partner per l'Italia di LinkedIn

Nell'attuazione della strategia di comunicazione, Digital Dictionary supporta il posizionamento organico con azioni mirate di advertising sia sul web che sui social network. A partire da ottobre 2018, Digital Dictionary è diventata una dei pochi partner per l’Italia di LinkedIn: questo consente un accesso privilegiato alle soluzioni promozionali di LinkedIn per le imprese.

Clicca sul bottone qui sotto per chiederci maggiori informazioni. 

employer-branding-consulenza

Redazione
Autore

Redazione

area-download-approfondimenti-gratuiti
New call-to-action