4' di lettura

Great attrition or great attraction? The choice is yours.

 

Questo è il titolo di un articolo pubblicato da McKinsey secondo cui il 40% dei lavoratori a livello mondiale è intenzionato a cambiare lavoro entro il 2022. Non solo: si evince anche che il 64% delle imprese si aspetta che il fenomeno sia destinato a peggiorare nei prossimi anni, a prescindere dalla pandemia. 

La causa delle “Grandi Dimissioni” può essere facilmente ricercata nel contesto che stiamo vivendo: la pandemia prima e il fragile equilibrio geopolitico poi, hanno cambiato il paradigma del lavoro, portando milioni di persone a riconsiderare le proprie priorità e abbandonare la propria posizione

Si parla soprattutto dei giovani: è ormai noto che le nuove generazioni siano sempre più attente a ricercare posti di lavoro capaci di garantire una work-life integration coerente con le rinnovate priorità. 

 

TM4_Articoli.001

 

Ma cosa possono fare le imprese per ovviare a questo problema e cercare di trattenere i propri dipendenti, dimostrandosi un datore di lavoro attrattivo? 

 

I nodi della questione sono molti. Si parla di riconoscimento dei risultati ottenuti, flessibilità, opportunità di crescita in azienda, cultura aziendale… Noi di Digital Dictionary abbiamo voluto concentrarci su un punto focale, anch’esso essenziale affinché le aziende prosperino. 

È con grande piacere che vi do il benvenuto nel quarto numero di Tentacle Magazine: insieme affronteremo il tema complesso ma cruciale della formazione aziendale come elemento per mantenere i talenti in impresa, attrarne di nuovi e aprirsi a quello che facciamo noi - da sempre - in Digital Dictionary: guardare avanti.

 

🐙 Scopri Tentacle Magazine, il progetto editoriale di Digital Dictionary ideato per favorire riflessioni strutturate su come affrontare le sfide imposte dalla trasformazione digitale. Clicca il bottone qui sotto per ricevere il quarto numero, interamente dedicato al tema della formazione aziendale. 

 

LEGGI L'ESTRATTO

 

Andrea Cioffi
Autore

Andrea Cioffi

Dottore di ricerca specializzato nei sistemi di misurazione delle performance, in qualità di fondatore e amministratore delegato di Digital Dictionary declina queste competenze in ambito digitale, per sviluppare soluzioni operative finalizzate a supportare le imprese a essere efficacemente presenti nei canali digitali. L’esperienza maturata in ambito digitale ha favorito la creazione di Ihealthyou, startup tecnologica innovativa, specializzata nell’indirizzare persone in cerca di cura verso le strutture più adatte in tutta Europa. È docente di Programmazione e Controllo e di Digital Communication Management presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. L’esperienza nella didattica ha portato a creare Enjoy Your Learning, un’associazione no profit nata con lo scopo di sperimentare innovazioni didattiche sostenibili. Partecipa ad altre associazioni no-profit di prestigio, come l’International Advertising Association di cui è vicepresidente. Insegna in master universitari ed è autore di diverse pubblicazioni su tematiche manageriali.

New call-to-action
tentacle magazine