<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=325701011202038&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

“Venerdì della prossima settimana corso di 8 ore su...”, una frase alla quale spesso si reagisce pensando a quella consegna che non può essere prorogata, quella riunione con un fornitore che non può essere spostata, a quella presentazione che deve assolutamente essere pronta in breve tempo.

Trovare il tempo da dedicare a un’attività in particolare come la formazione è sempre più complesso e così la formazione stessa rischia di diventare quell’attività di cui si sente di poter fare a meno, per dedicarsi invece alle impellenze di tutti i giorni. Eppure quella dell’apprendere dovrebbe essere una delle attività più importanti per un professionista che ha bisogno di essere sempre aggiornato per essere competitivo sul mondo del lavoro.

 

La soluzione di Digital Dictionary? L’in-formazione continua!

I nostri percorsi formativi sono specializzati sul mondo della Digital Transformation, sull’aggiornamento relativo ai trend digitali più rilevanti (in generale o in uno specifico settore) e sullo sviluppo delle digital soft skills, necessarie per poter operare in un contesto competivo sempre più “digitalizzato”.

Il digitale è un mondo che non può essere “conosciuto” in una o due lezioni di 8 ore. Sviluppare il giusto Digital Mindset richiede piuttosto di essere costantemente aggiornato su quello che ci accade intorno.

Il nostro servizio di in-formazione continua prevede il lancio costante di stimoli sulle tematiche del digitale a tutti i dipendenti dell’impresa o a specifiche famiglie professionali,  attraverso la condivisione di contenuti (con una cadenza settimanale o quindicinale) all’interno di piattaforme di social Enterprise come Facebook Workplace e Yammer. Brevi momenti di approfondimento (15 minuti) ma continui consentono dunque di restare sempre al passo con le novità digitali e abbassano le barriere all’apprendimento in quanto i tempi di fruizione dei contenuti sono brevi.

Vuoi saperne di più? Clicca qui e ricevi maggiori informazioni

 

L’importanza delle storie

I contenuti sono organizzati in vere e proprie storie attraverso la metodologia del visual storytelling e prevedono testo, immagini, infografiche e link a video. Con il termine “visual storytelling” intendiamo quelle storie che vengono raccontate tramite immagini, disegni, infografiche, animazioni, video che non rimangono fini a se stessi ma si integrano e accompagnano le parole.

New call-to-action

Il mondo dell’informazione, soprattuto quello legato alla trasformazione digitale, continua e veloce, è caratterizzato da information overload. In Digital Dictionary crediamo che il modo migliore di mettere ordine in questo oceano di informazioni, dati, notizie e trend sia raccontare quello che succede attraverso una storia. 

Le storie infatti, grazie alla loro struttura semplice, hanno il potere di dare un senso a ciò che ci circonda, mostrando la connessione tra gli avvenimenti in maniera lampante, ciò è particolarmente vero quando si parla di formazione! (Se vuoi approfondire: Visual Storytelling: come può aiutare la formazione aziendale?).

Non semplici storie ma storie visuali, ricche di immagini e video, per imparare anche con gli occhi prima che con la mente. I componenti visuali infatti, uniti a quelli tipici del racconto favoriscono la memorizzazione dei contenuti e il coinvolgimento delle persone.

Vuoi scoprire come accompagnare la tua azienda in un percorso di sviluppo o rafforzamento della cultura digitale? Clicca qui sotto per ricevere degli approfondimenti sul nostro servizio di in-formazione continua sui trend Digitali 2018!

2018_DIGITAL_TRENDS_BOFU

 

Gaetano Di Giuseppe
Autore

Gaetano Di Giuseppe

Classe 1992, arrivato da Salerno a Milano con l'alta velocità. Laureato in Marketing Management, con un background umanistico e un passato nel teatro. Oggi Business Developer in Digital Dictionary!

New call-to-action
Digital_mindset_CTA