Vuoi portare l'Inbound Marketing nella tua azienda? Ci pensa Digital Dictionary

1 dicembre 2017 / Gaetano Di Giuseppe

Categoria: one minute manager

Quante volte vi è capitato di acquistare un prodotto cliccando su un pop-up o un banner oppure rispondendo alla chiamata di un call center? Probabilmente poche, se non mai! Questi strumenti utilizzati nelle strategie di outbound marketing hanno nella maggior parte dei casi un effetto negativo sugli utenti in quanto vanno a interrompere il loro flusso di attività (es. la navigazione su un sito) per catturare la loro attenzione.

Per evitare ciò, in Digital Dictionary abbiamo sposato la metodologia dell’inbound marketing, basata sul concetto di attrarre naturalmente gli utenti attraverso una strategia di contenuto efficace e rilevante per il proprio target!  Attraverso il nostro supporto e la nostra metodologia aiutiamo imprese di varia natura a trasformare la propria attività di comunicazione in un motore per la lead generation (potrebbe interessarti Lead Generation: ecco come ti aiutiamo a trovare nuovi clienti).

Ecco come lo facciamo, seguendo le 4 macro-fasi dell’Inbound marketing: attrarre, convertire, concludere e fidelizzare.

1. ATTRARRE

Il punto di partenza di una buona strategia Inbound è il blog. Un blog di qualità è uno strumento particolarmente efficace in quanto consente di ottenere in breve tempo un ottimo posizionamento nelle pagine di Google. Con il nostro team, in Digital Dictionary aiutiamo i nostri clienti a:

  • Costruire un blog che risponda perfettamente alle dinamiche richieste dall’Inbound Marketing;
  • Definire il profilo del proprio acquirente ideale (vedi Le Buyer Peronas: il primo passo per generare lead qualificati) e le sue abitudini di ricerca online;
  • Produrre articoli e contenuti rilevanti per il proprio target utilizzando una tecnica di scrittura guidato dai principi della SEO per mettere in evidenza gli stessi nelle ricerche online compiute dalle buyer personas.

Lo scopo di questa fase sarà dunque quella di attrarre il proprio target, generando traffico qualificato per i propri prodotti/servizi.

2. CONVERTIRE

Ogni contenuto presente sul proprio blog avrà l’obiettivo di convertire i visitatori in potenziali clienti, attraverso l’acquisizione di dati sugli stessi. Attraverso uno studio preliminare del comportamento del proprio target, in Digital Dictionary definiamo un conversion path specifico per ogni fase del buyer journey.

Sarà prevista per ogni articolo una specifica call to action che rimanderà a una landing page, contenente un form per la raccolta dei dati. Ovviamente lo sforzo a monte sarà quello di prevedere dei reward che siano interessanti e rilevanti per le proprie buyer personas in modo da convincerle a fornire i propri dati.

3. CONCLUDERE

La nostra attività di comunicazione è un motore di lead generation. Una volta ottenuti lead qualificati però una parte di questi dovranno diventare clienti. I lead più caldi e più prossimi all’acquisto dei propri prodotti e servizi potranno essere contattati dai responsabili commerciali dell’azienda. Eppure non tutti i lead saranno così vicini alla decisione d’acquisto: per far progredire i lead meno pronti nel loro buyer journey, in Digital Dictionary crediamo che il mezzo migliore sia il marketing automation. Costruiamo dei workflow di email specifici per ciascuna buyer personas per mantenere viva e costante nel tempo la relazione, proponendo contenuti sempre rilevanti e interessanti.

4. FIDELIZZARE

Fare inbound marketing significa fornire contenuti interessanti e di rilievo per i visitatori, per i potenziali contatti e per i clienti attivi. Infatti il blog deve continuare a coinvolgere i clienti in portafoglio in modo da facilitare il processo di fidelizzazione, trasformando i clienti in ambassador e promoter dei propri prodotti/servizi. Questo comporta la produzione di contenuti ad hoc ed una sempre maggiore personalizzazione della user experience sul blog, resa possibile dalla conoscenza approfondita del cliente.

Vuoi scoprire come questo percorso può aiutare la tua azienda a trovare nuove opportunità commerciali? Clicca al link qui sotto e costruiremo un progetto su misura per la tua realtà!

New Call-to-action

Gaetano Di Giuseppe
AUTORE

Gaetano Di Giuseppe

Classe 1992, arrivato da Salerno a Milano con l'alta velocità. Laureato in Marketing Management, con un background umanistico e un passato nel teatro. Oggi Business Developer in Digital Dictionary!