<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=325701011202038&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

5' di lettura

Motivare il personale e creare un senso di appartenenza aziendale è fondamentale per garantire alte prestazioni, sia della propria impresa che dei dipendenti coinvolti. Questo è quanto emerso dal rapporto Gallup del 2017 “State of the global Workplace”.

L'85% dei lavoratori in tutto il mondo non prova alcun tipo di engagement aziendale. Per quanto riguarda l’Italia, il report afferma che solo il 5% si sente coinvolto da un sistema di comunicazione interna, e che il 30% - la percentuale più alta fra tutte le 155 popolazioni incluse nell’analisi - non percepisce alcun senso di appartenenza aziendale.

 

Ma cosa significa “engagement aziendale"e come motivare il personale, sviluppando un senso di appartenenza all’impresa? Il Visual Storytelling è una delle chiavi per riuscire a raggiungere l’obiettivo.

Se vuoi approfondire il tema, puoi leggere anche l'articolo Visual Storytelling for dummies: il potere di raccontare per immagini". 

 

Visual_Storytelling_azienda_checklist

 

Engagement aziendale: una definizione

Con “engagement aziendale” si intende il coinvolgimento e l'impegno delle persone (in inglese "engagement") all’interno della propria impresa. Essere “ingaggiati” significa sentirsi parte della realtà aziendale per cui si lavora, condividerne i valori e la visione, provare un sentimento d’affezione che permette al lavoratore di diventare un “ambassador”.

Tuttavia, creare una cultura d’impresa coinvolgente richiede impegno: un'organizzazione deve osservare da vicino come gli elementi di coinvolgimento critico si allineano con lo sviluppo delle prestazioni e le strategie di capitale umano. È risaputo, infatti, che i dipendenti più coinvolti sono anche quelli più produttivi, proprio perché più soddisfatti.

Le persone che non vengono motivate a sufficienza risulteranno indifferenti alla cultura aziendale e dedicheranno solo il tempo - non l'energia o la passione - al proprio ruolo. Con la maggioranza dei dipendenti non “ingaggiati" nel proprio lavoro, le aziende troveranno estremamente difficile accelerare l'innovazione, la creatività, la produttività e altri elementi essenziali che contribuiscono a migliorare le prestazioni organizzative.

Per molti leader e manager, però, la creazione di una cultura ad alte prestazioni è un obiettivo sfuggente. Questo perché troppe organizzazioni si concentrano principalmente sulla misurazione dell’impegno dei propri dipendenti, piuttosto che sull'adozione delle azioni necessarie per coinvolgerli di più.

Come fare, dunque, per ingaggiare maggiormente la propria forza lavoro?

 

Come motivare il personale: i fattori strategici

Coinvolgere i dipendenti richiede lavoro e impegno, ma non è un obiettivo impossibile. Sempre secondo il report di Gallup, i luoghi di lavoro all’avanguardia condividono filosofie e pratiche comuni che possono essere applicate a tutte le organizzazioni. Ecco alcuni fattori a cui la tua impresa dovrebbe prestare attenzione per coinvolgere maggiormente i dipendenti, rafforzando la cultura aziendale: 

 

  • leadership: allineare la cultura d’impresa a un linguaggio basato sui punti di forza, diffuso attraverso pratiche di gestione della comunicazione a livello aziendale. Alcune organizzazioni designano un gruppo di leader per supportare manager e team nei loro sforzi per costruire una forte cultura aziendale;
  • responsabilizzazione: educare i dipendenti sulla base dei punti di forza aziendali e consentire loro di fornire contributi che vadano oltre il loro titolo o ruolo;
  • coinvolgimento: generare entusiasmo promuovendo ambienti che celebrano la diversità e lavoro di squadra;
  • formazione: identificare un sistema di sviluppo e formazione continua per valutare, premiare e far crescere i dipendenti in base a ciò che fanno meglio.

 

Molto spesso, alcuni di questi fattori sono già presenti all’interno delle aziende, ma non vengono sfruttati o comunicati nel modo adeguato. Il tuo piano di comunicazione aziendale, per stimolare il senso di appartenenza e motivare i dipendenti, dovrebbe utilizzare il Visual Storytelling e veicolare tali fattori!

 

Aumentare l’engagement aziendale: tra formazione e Visual Storytelling

In particolare, è un dato di fatto che i datori di lavoro che offrono al personale opportunità di formazione regolari, aggiorneranno continuamente la qualità della propria forza lavoro, offrendo all’impresa un vantaggio competitivo significativo a breve termine. Come abbiamo avuto modo di descrivere all’articolo “Visual Storytelling: come può aiutare la formazione aziendale”, il Visual Storytelling d’impresa permette di trasmettere le informazioni in modo molto più efficace rispetto alle semplici comunicazioni scritte.

In particolare, il Visual Storytelling è lo strumento perfetto per i percorsi di formazione: grazie all’uso di format leggeri e accattivanti è possibile mantenere il personale costantemente aggiornato e informato.

Come? Ad esempio attraverso l’uso dei social media o delle piattaforme di e-learning: brevi testi, infografiche, foto e video che permettono di costruire di volta in volta una storia per approfondire quegli argomenti che l’azienda ritiene importanti per la formazione dei propri dipendenti.

Non solo: i contenuti di questo tipo si prestano particolarmente bene ad essere visualizzati direttamente su smartphone e tablet, e richiedono pochi minuti di fruizione, stressando meno la già sovraccaricata capacità d’attenzione.

 

In conclusione, il Visual Storytelling ti permette di creare contenuti formativi e informativi profondi, che parlino dei valori dell’azienda o che mirino a formare i futuri leader della tua impresa, in una veste grafica piacevole, accattivante e più facilmente condivisibile. Questo, naturalmente, è solo uno dei modi che i responsabili delle risorse umane hanno a disposizione per migliorare l’engagement aziendale.

Molti dei tuoi dipendenti sono alla ricerca di un motivo per essere ispirati: immagina l'effetto sulle prestazioni quando, attraverso formazione e Visual Storytelling, spingerai queste persone nella giusta direzione.

Vuoi saperne di più su come fare Visual Storytelling in impresa? Clicca l’immagine qui sotto e ottieni il toolkit: gli strumenti che puoi utilizzare in impresa per iniziare a fare Visual Storytelling. 

 

Visual_Storytelling_formazione_aziendale_toolkit

 

Vuoi scoprire come innovare la formazione in azienda e coinvolgere i tuoi dipendenti? Clicca qui sotto e scopri il modello di smart education di Digital Dictionary! 

 

innovazione_processi_formazione_aziendale

Francesca Fantini
Autore

Francesca Fantini

Nata da un felice connubio tra Italia del nord e del sud, possiede il gene prepotente della curiosità. Copywriter di professione, nazi-grammar per vocazione, vegetariana per scelta, nel tempo libero fa esperimenti ai fornelli e acquista più libri di quanti potrà mai leggerne.

Visual_storytelling_fundamentals_checklist
Digital_mindset_CTA