<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=325701011202038&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

6' di lettura

 

Secondo il report “The future of Jobs 2020” del World Economic Forum (WEF), 9 aziende su 10 richiederanno a breve un aggiornamento e un'ottimizzazione delle loro competenze digitali, ai fini di essere maggiormente performanti nelle loro mansioni e in quelle a venire, strettamente connesse con gli sviluppi della digital transformation. Numeri importanti, che fanno presagire quanto le competenze (skill) digitali siano un requisito necessario per riuscire a trovare la propria dimensione in qualsiasi settore.

Per cogliere le opportunità della trasformazione in corso, è importante che i professionisti coltivino e sviluppino le competenze digitali da introdurre all’interno della propria realtà organizzativa.

Tuttavia, prima di avviare qualsiasi percorso di formazione utile in quest'ambito, è indispensabile indagare il livello di digitalizzazione iniziale (o digital maturity), quindi valutare la propensione ai trend della digital transformation e alle soluzioni digitali di una persona. Senza tali informazioni, ogni tentativo di cambiamento o miglioramento potrebbe rivelarsi nullo o inefficace, perché poco mirato e ponderato rispetto alla situazione di partenza.

Ma come possiamo misurare il livello di digital readiness (o maturità digitale) posseduto dai collaboratori in impresa? Per rispondere a questa esigenza, è nato il Digital Assessment: un assessment innovativo in grado di misurare il livello di maturità digitale dei dipendenti, attraverso la somministrazione di test e questionari (in modalità virtuale).

Vuoi maggiori approfondimenti sull'assessment delle competenze digitali? Sei nel posto giusto. In questo articolo, infatti, parleremo di:

  1. Che cos'è un assessment delle competenze digitali?
  2. Come avviene la somministrazione di un digital assessment?
  3. Che cosa è in grado di misurare?

 

maturità digitale impresa



1. Che cos'è un assessment delle competenze digitali?

 

Per affrontare le sfide dell’odierno contesto di business, possedere le giuste Digital Soft Skill può fare la differenza in termini di vantaggio competitivo, sia dal punto di vista professionale che organizzativo.

Nonostante oggi il nostro rapporto con le tecnologie digitali sia cambiato rispetto ad un periodo pre-pandemico – la nostra vita personale e professionale è profondamente pervasa dalla digitalizzazione e si sono affermate nuove logiche di collaborazione virtuale –, una recente ricerca di Salesforce, condotta in 19 Paesi, ha evidenziato che l’86% degli italiani (1.327 persone intervistate) ammette di non essere attualmente in possesso delle competenze digitali utili a padroneggiare le professioni del futuro. Tuttavia, solo il 17% sta attualmente partecipando a percorsi formativi per colmare il gap di competenze digitali.

Questi numeri suggeriscono che, ora più che mai, le imprese hanno la responsabilità di agire, attraverso l’erogazione di programmi formativi, per affrontare il crescente divario nell’utilizzare in maniera efficace le Digital Soft Skill.

Ma quale strumento utilizzare per misurare il livello di padronanza delle competenze digitali tra i collaboratori in azienda?

L’assessment delle competenze (skill) digitali o Digital Assessment, è uno strumento scientificamente validato che consente di mappare la maturità digitale dei professionisti e delle imprese in cui sono inseriti.

Rappresenta, inoltre, un tool altamente strategico che permette alle imprese di avere una chiara visione e valutazione delle digital soft skill, riconoscere i talenti e delineare le iniziative papabili in tema di education e innovazione.

Infatti, svolgere un digital assessment all’interno della tua impresa ti consentirà di far emergere l’effettiva conoscenza e affinità dei collaboratori con strumenti e soluzioni digitali, sia personali ma soprattutto professionali. L’assessment delle competenze digitali fornisce una misura di quanto i professionisti utilizzano in modo più o meno consapevole gli strumenti e le soluzioni digitali a loro disposizione.

Dopo aver definito che cos’è un assessment delle competenze digitali e quali potenziali benefici comporta per le imprese, prosegui con la lettura di questo articolo per scoprire in che modo avviene la sua somministrazione.

 

Immagine di persona che usa telefono

 

 

2. Come avviene la somministrazione di un digital assessment?

 

L’assessment delle competenze digitali si compone solitamente di una survey, ovvero una batteria di domande, erogata in modalità virtuale attraverso delle piattaforme di supporto alla formazione, come gli LMS (Learning Management System). 

Le domande somministrate permettono al collaboratore di auto-valutare il grado di conoscenza in riferimento a definiti strumenti digitali e l’inclinazione ad agire, nel proprio contesto di vita personale e professionale, comportamenti e atteggiamenti che presuppongono una certa expertise delle competenze digitali oggetto di valutazione. 

A valle della somministrazione di una survey di auto-valutazione è possibile anche testare come il professionista utilizza le competenze digitali possedute per destreggiarsi efficacemente nel proprio ruolo professionale, attraverso delle esercitazioni pratiche. 

Il digital assessment, poiché si compone di esercizi atti a strutturare un quadro preciso delle conoscenze inerenti ai temi del digitale e della digital transformation, può configurarsi come una prova tangibile degli effettivi riscontri del percorso formativo, offrendo sia una visione della situazione prima del percorso e una a training concluso. 

Questa  fotografia precisa della maturità digitale dell'impresa, ex-ante ed ex-post, condente di delineare l’evoluzione di tale maturità nei singoli collaboratori, così da capire quali sono le aree più critiche e quali quelle su cui hanno maggiore consapevolezza.

 

maturità digitale impresa

 

3. Che cosa è in grado di misurare?

 

Finora abbiamo concentrato la nostra attenzione sulla definizione di Digital Assessment e sulle modalità di somministrazione, ora è arrivato il momento di focalizzarci su ciò che è in grado di misurare: le competenze digitali, o Digital Soft Skills

Le Digital soft skill vengono definite dalla letteratura internazionale come competenze trasversali, di natura relazionale e comportamentale che consentono ai lavoratori di utilizzare gli strumenti digitali per lavorare efficacemente in contesti caratterizzati da digitalizzazione diffusa

A differenza delle hard skill che presuppongono conoscenze tecniche, le Digital Soft Skill sono un mix tra competenze innate e conoscenze apprese, che possono essere acquisite in parte con l’esperienza attraverso programmi di formazione ad hoc. 

Ma quali sono le competenze specifiche che un assessment è in grado di mappare per identificare la propensione dei tuoi collaboratori a gestire in modo ottimale i cambiamenti indotti dalla digital transformation?

La costante attività di ricerca in Digital Dictionary, ha permesso di identificare sia un set di competenze più di natura hard, definite Digital Trend, che di natura trasversale e relazionale, ovvero le Digital Soft Skill

In fase di somministrazione di un assessment, è fondamentale considerare questi due aspetti insieme, in quantola digital transformation presuppone cambiamenti tanto tecnologici, quanto culturali, strategici, sociali e manageriali, che si innescano nell'ambito dell’applicazione di tecnologie digitali e hanno ripercussioni su molteplici aspetti della vita quotidiana.

Ora ti starai probabilmente chiedendo qual è lo strumento di assessment più adatto per misurare il livello di maturità digitale nella tua impresa: in Digital Dictionary abbiamo la soluzione che fa per te! 

 

 

Immagine di laptop su tavolo

 

 

Il digital maturity score: l'assessment di Digital Dictionary

 

Abbiamo sviluppato un Digital Assessment validato, chiamato Digital Maturity Score che misura e quantifica la consapevolezza riguardo a definiti trend inerenti alla digital transformation, sia a livello di conoscenza, sia di comportamento, scelta e uso di un determinato strumento dinanzi a situazioni standard o comunque papabili nei nuovi scenari digitali.

A seguito della compilazione della survey, il Digital Maturity Score restituisce un indice sintetico che indica la propensione alla digitalizzazione di una persona, con riferimento alla conoscenza dei trend digitali e alla consapevolezza delle digital soft skill.

Non occorrono strumenti analogici per misurare la maturità digitale dei tuoi collaboratori: potranno compilare la survey in logica on-demand attraverso la piattaforma di Learning Management System di Digital Dictionary, Tentacle Learning Platform in qualsiasi momento della giornata e da qualsiasi dispositivo! 

Misurare le competenze in impresa è il primo passo per avviare un processo di cambiamento che metta ordine in un contesto pervaso da information overload: vuoi fornire ai tuoi collaboratori sempre più strumenti per gestire una realtà di business digitalizzata? Allora non ti resta che approfondire le potenzialità del Digital Maturity Score.

 

cultura digitale impresa

Redazione
Autore

Redazione

New call-to-action
tentacle magazine